Copyright 2020 - Custom text here

Indice articoli


LA STORIA DELLO SFATICATO RICCO E FURBO

Antioco, padrone di molta terra, era famoso per essere l’uomo più poltrone del paese.
Un giorno andò da Vincenzo il fabbro per farsi rifare il manico alla zappa.
C’erano nella bottega del fabbro alcuni compari, i quali, sentita la richiesta di Antioco lo sfaticato, avevano pensato di fargli una burla. D’accordo con Vincenzo il fabbro, avevano preparato alla zappa un manico molto lungo, addirittura spropositato, di modo che usandola per zappare non ci sarebbe stato certamente bisogno di chinarsi. Insomma, una zappa da sfaticato.
Il giorno che Antioco sarebbe dovuto venire alla bottega per ritirare la zappa pronta, il gruppetto dei compari si era nascosto dietro il muro per vedere ciò che sarebbe successo e divertirsi alle spalle di quel poltrone.
Ma Antioco - poltrone sì, ricco pure, ma tonto no - vista la zappa finita capì che c’era sotto una burla e pensò di rendere la pariglia.
Disse: “Compare Vincenzo, che diavolo di zappa mi ha approntato? “
E Vincenzo il fabbro, rispondendo prontamente: “Perché, compare Antioco, il manico è forse troppo lungo?”
“Ma che lunga!” Lo incalza Antioco: “Questo manico è troppo corto per me: eppure dovreste saperlo che io zappo soltanto stando in sella al cavallo!”

Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.